Loggia Balsamo

Sopra due arcate ogivali si sviluppa un balcone sorretto da nove mensole riccamente scolpite.

La loggia Balsamo, già dei Della Ragione, si articola in un edificio, del XV secolo, originariamente a pianta pentagonale, con uno o più lati aperti in arcate, probabilmente  destinato in origine ad ospitare pubbliche funzioni.  Sopra due arcate ogivali si sviluppa un balcone sorretto da nove mensole riccamente scolpite, unite da archetti,  ornate da trentasei figure allegoriche, quattro per mensola, che rimandano a un ideale paradigma di buon governo. La datazione del palazzo esclude che possa essere stato, come ipotizzato dal Camassa, sede della zecca; potrebbe pensarsi a una funzione direttiva annessa a esso sul piano degli affari mondani. A questo, del resto, sembra alludere la sua definizione quale sedile negli atti di santa visita del 1565; con questo termine, nel regno di Napoli, si denominava l’edificio, generalmente eretto  in corrispondenza della piazza principale della città, in cui si svolgevano le riunioni dell’amministrazione cittadina.

Dai un voto e lascia una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Via Giovanni Tarantini 4
Brindisi 72100 Puglia IT
Ottieni indicazioni