RAGGIUNGERE LA TERRAZZA DEL MONUMENTO AL MARINAIO DOPO UN GIRO IN MOTOBARCA

Prendete la motobarca (piccola imbarcazione che fa da spola tra il centro ed il quartiere Casale come se fosse un autobus di linea) dalla banchina Montenegro e godetevi il breve giro in mare fino al delizioso villaggio Pescatori. Dopo una piacevole passeggiata sul lungomare, da dove potrete apprezzare lo skyline del centro, salite i XX gradini (provate a contarli) per arrivare all’ingresso del Monumento e alla sua  terrazza panoramica dove vi troverete di fronte ad una vista mozzafiato della città e del suo magnifico porto naturale a forma di corna di cervo.

Se siete in visita con dei bambini potrete accompagnarli nello storico Parco giochi del Casale, a pochi passi dal Monumento; gli alti pini vi garantiranno ombra e ristoro.

 

SALIRE LE SCALE DELLE COLONNE ROMANE E PERDERSI FRA I VICOLI DEL CENTRO STORICO

Come rinunciare ad un selfie con lo sfondo del monumento simbolo di Brindisi? E dopo aver goduto della bellezza antica partite per una passeggiata fra le perle del centro storico.

 

PASSEGGIARE  AL TRAMONTO SUL LUNGOMARE  CON SOSTA GELATO

Rilassatevi passeggiando sul lungomare all’ora del tramonto quando il rosso del sole regalerà suggestive sfumature agli scorci sul vostro percorso e  le palme vi proietteranno in un’atmosfera  orientale da mille e una notte.

 

COLAZIONE  AL BAR

Il brindisino doc non puo’ rinunciare alla colazione al bar con l’immancabile caffè e un’ampia scelta di dolci: dal tradizionale croissant al tipico pasticciotto alla crema o nelle sue varianti alla crema-amarena o al cioccolato. E se il caldo non vi dà tregua ordinate un caffè in ghiaccio con latte di mandorla…una delizia!!

 

 

 

ASSAGGIARE LA FRITTA

La fritta è un must per chi voglia vivere la cultura gastronomica brindisina: si tratta di un irresistibile calzone fritto ripieno di mozzarella  e pomodoro.

 

IMMERGERSI NEI COLORI, PROFUMI E SUONI DEL MERCATO DELLA FRUTTA

A Brindisi sono due i mercati ortofrutticoli da non perdere se volete assaggiare frutta e verdura di stagione o semplicemente per un giro fra le bancarelle: quello situato in piazza mercato in centro e quello, più grande, nel quartiere S. Angelo. Se avete poco tempo scegliete quello in centro dove, in un’atmosfera tranquilla, potrete optare fra i deliziosi prodotti freschi esposti sui banchi ed insieme ammirare la tettoia novecentesca in stile Liberty. La sera la stessa piazza si trasforma in un salotto enogastronomico su cui si affacciano diversi ristoranti dagli svariati menu.

Se avete più tempo a disposizione da non perdere è la visita al mercato di Sant’Angelo per farvi travolgere da  un vortice di tinte, profumi e grida caratteristiche, in una gioiosa sintesi di immagini del Sud più colorato.

CERCARE L’AFFARE TRA LE BANCARELLE DEL MERCATO DEL GIOVEDÌ

Per molti brindisini il giovedì è sacro: c’è il mercato. Nel quartiere Sant’Elia centinaia di bancarelle propongono capi di abbigliamento, scarpe, prodotti per la casa, piante e chi più ne ha più ne metta. Un’esperienza imperdibile per trovare ciò che cercate ad ottimi prezzi e per immergervi  nell’allegra e coinvolgente atmosfera di un mercato fra i più grandi di Puglia.